Az. Agr. La Freidio

L'attività della Freidio ha inizio nel 1997 con la coltivazione di piante officinali ad un'altitudine di 1.600 metri s.l.m. nel Comune di Stroppo (CN), in una località chiamata "Ergalisio".

Fin dall'inizio il genepy (Artemisia mutellina) si è dimostrato la specie più adatta all'altitudine e all'ottima esposizione dei terreni propri dell'azienda. Dall'anno 2002 all'attività di coltivazione è stata affiancata quella di trasformazione, con la nascita di un opificio per la produzione del "Liquore Genepy".

Le caratteristiche dell’azienda sono:

  • durante il ciclo di coltivazione, di durata triennale, si utilizzano tutte le tecniche possibili per limitare l'impatto negativo che questo potrebbe avere su un ambiente incontaminato. Pertanto si è scelto di praticare la coltivazione seguendo le regole dell'agricoltura biologica, effettuata cioè senza l'ausilio di prodotti chimici o di sintesi e riducendo il più possibile l'utilizzo dei macchinari a motore
  • l'azienda è una dei soci fondatori dell'"Associazione per la tutela e la valorizzazione del genepy occitano" i cui obiettivi sono tre: fornire un supporto tecnico e scientifico ai coltivatori in modo da rendere sicura e redditizia la coltivazione; predisporre precisi disciplinari di coltivazione e trasformazione per garantire prodotti di qualità; impostare una campagna promozionale a largo raggio;
  • al fine di consentire un facile riconoscimento da parte del consumatore dei prodotti che rispettino tutte le caratteristiche richieste dall'associazione è nato il marchio "Genepi Occitan”;
  • la raccolta, rigorosamente manuale, viene effettuata tra giugno e luglio ed i fiori sono posti ad essiccare su graticci appositamente costruiti o in un essiccatoio ad aria forzata; in entrambi i casi è garantita un'ottima qualità dei fiori.